Svinando logo

"Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020

"Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020.
Dolianova
Annata: 2020
Provenienza: Sardegna, Dolianova (SU)
19
€ 13,90 € 10,90 -22%
Formato 0.75 l. (€ 14,53/lt.)
cod. S1340
Piacevolmente caldo e giustamente tannico

Cosa: Tra i più antichi vitigni della regione
Perché: Per i suoi profumi eterei e vinosi
Perfetto con: Minestre asciutte, risotti, carni magre e formaggi di media stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
"Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020
Dolianova
Annata: 2020
Provenienza: Sardegna, Dolianova (SU)
€ 13,90 € 10,90 -22%
Formato 0.75 l. (€ 14,53/lt.)
cod. S1340
Piacevolmente caldo e giustamente tannico

Cosa: Tra i più antichi vitigni della regione
Perché: Per i suoi profumi eterei e vinosi
Perfetto con: Minestre asciutte, risotti, carni magre e formaggi di media stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Scheda Tecnica
Le caratteristiche
  • TipologiaVino Rosso Doc Fermo
  • Provenienza Sardegna
  • Uve Monica 90%, 10% uve rosse autoctone
  • Sensazioni Profumo intenso e persistente, estereo, vinoso, con sentori di lampone e di ciliegia. Sapore, caldo giustamente tannico, persistente, con delicata vena erbacea. Si accosta a minestre asciutte, risotti, carni magre e formaggi a media stagionatura.
  • Vinificazione Le uve, dopo diraspapigiatura, sono avviate alla fermentazioneche si potrae per 8-10 gioni alla temperatura di 26°C. Alla svinatura il vino è travasato in vasche di cemento vetrificato dove svolge la fermentazione malolattica. Dopo un periodo di affinamento e commercializzato non prima del 1° aprile successivo alla vendemmia.
  • Gradazione Alcolica 14% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Refrigerare al massimo 24h prima del servizio. Aprire 5 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 16 gradi
  • BicchiereBordeaux
  • Quando berlo Entro 5 anni
  • Abbinamento Menù di carne
La Vigna
  • Terreno Suoli di medio impasto composti da calcari argillosi
  • Esposizione e altitudine Sud Ovest
  • Metodo di allevamento Guyot
  • Densità d'impianto 4500
Note sulla produzione
  • Italia

  • Cantina Soc. Di Dolianova Loc. S. Esu S.S. 387 km. 17,150 09041 Dolianova (SU)

    "Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020
  • Tra i vitigni autoctoni, cioè tipici della regione Sardegna, non si può non ricordare il Monica di Sardegna, uno dei più antichi coltivati in regione. Storicamente viene utilizzato per produrre sia vini rossi che rosati. Il vitigno Monica è alla base di questo Arenada, proposto da Cantina Siociale di Dolianova. 90% Monica, 10% uve rosse autoctone, tutte le uve provengono da vigneti vicini alla cantina, dove il clima caldo, quasi arido, caratterizza pesantemente la qualità delle uve prodotte. Dopo diraspapigiatura, le uve giunte in cantina a pochi minuti dalla vendemmia vengono avviate alla fermentazione che in complesso si protrae per 8-10 giorni. Dopo la svinatura, il vino viene travasato in vasche di cemento vetrificato dove svolge la fermentazione malolattica. Quindi, dopo un periodo di affinamento di alcuni mesi, viene imbottigliato e commercializzato. Non prima, però, del 1° aprile successivo alla vendemmia. Colore rosso rubino con riflessi violacei, tendente al granato con l’invecchiamento, al naso rivela un profumo intenso e persistente. Etereo, vinoso, con sentori di lampone e di ciliegia. In bocca, infine, è piacevolmente caldo e giustamente tannico. Lungamente persistente, conserva una delicata vena erbacea. E' un calice perfetto per accompagnare minestre asciutte, risotti, carni magre e formaggi di media stagionatura.

    Fondata nel 1949 da trentacinque viticoltori, Cantine di Dolianova è cresciuta ed è prosperata nel tempo, fino a raggiungere traguardi che certamente ai tempi non erano neppure lontanamente immaginabili. Oggi i soci sono più di trecento e, cosa molto importante da sottolineare, molti di loro sono oggi i figli o i nipoti dei soci fondatori. In una sorta di passaggio generazionale, tanto apprezzato nel mondo del vino. Oggi le Cantine possono contare dunque su un patrimonio di circa 1200 ettari di vigneti propri, per lo più concentrati nel Parteolla, nel sud della Sardegna, una delle parti più assolate dell’isola. Grazie a questo patrimonio, i commerciali dell'azienda sono in grado di vendere oltre quattro milioni di bottiglie all’anno. Numeri questi che, in un panorama viticolo come quello sardo, fanno di Dolianova una delle più grandi e virtuose realtà del settore. La produzione della Cantina è focalizzata (come è giusto che sia) sui tanti vitigni autoctoni dell’Isola. Dal Cannonau, alla Monica, dal Nuragus, al Vermentino, al Nasco, alla Barbera Sarda e al Moscato.

Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare "Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020 di Dolianova, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Vino Rosso Doc Fermo con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a "Arenada" Monica di Sardegna DOC 2020 di Dolianova potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Dedicata