chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Incredibile bouquet aromatico premiato ai Decanter World Wine Awards 2017 » Scopri il Perricone di Tenute Orestiadi (-30%)

Accedi al tuo account

 

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Leuconoe Basilicata Bianco IGT - Cantine Madonna delle Grazie

Cantine Madonna delle Grazie, 2014
Basilicata , Venosa (PZ)

Leuconoe Basilicata Bianco IGT  di Cantine Madonna delle Grazie

Carpe diem… Carpe vinum!

Cosa Un fresco bianco lucano
Perchè Per provare un’insolita versione in bianco dell’Aglianico
Perfetto con Baccalà con peperoni cruschi
87
Voto Svinando

Leuconoe Basilicata Bianco IGT - Cantine Madonna delle Grazie

Cantine Madonna delle Grazie, 2014

Già Orazio, poeta e scrittore romano, lodava il vino prodotto nella zona del Vulture. Leuconoe (in italiano ‘dalla candida mente’) è la donna a cui il poeta ha dedicato la sua XI Ode, quella del celeberrimo carpe diem: - carpe diem quam minimum credula postero – ovvero cogli l’attimo, che, per dirla con Lorenzo de’ Medici, ‘del doman non v’è certezza’. E infatti domani potrebbe essere tardi per fare vostro questo gagliardissimo bianco lucano! Oh, lo dice il poeta…

Giuseppe e Paolo Latorraca impersonano tutto il carattere lucano. Giuseppe è preparato, capace di affascinare con i racconti sulla sua terra. Il figlio Paolo, estroso e sperimentatore, è come il suo Vulture: un vulcano traboccante di idee. Dalla loro passione per il grande aglianico nasce la sfida della vinificazione in bianco: la potenza ed il carattere di questo vitigno sfociano in un bianco stupefacente, una chicca unica nel suo genere. Madonna delle Grazie prende il nome dall’omonimo complesso monastico del XVI secolo che sorge nei pressi della Cantina. L’azienda, oggi guidata da Giuseppe insieme ai figli Paolo e Michele, nasce nel 2003, ma raccoglie una tradizione famigliare che dura da 4 generazioni. I vigneti si estendono su una superficie complessiva di 8 ettari, distribuiti in 4 contrade tutte nell’agro di Venosa, ad un’altitudine compresa tra 400 e 550 m. E a sventolare sull’albero maestro di Cantine Madonna delle Grazie è la bandiera dell'aglianico, vitigno nobile che qui ha trovato la sua terra d’elezione. Il Vulture, antico vulcano del Pleistocene inferiore, nel corso del tempo ha creato un substrato ideale per la coltivazione della vite. Per la vinificazione si usano tecniche moderne ma sempre nel pieno rispetto della tradizione. In questa interpretazione l’aglianico è insolitamente vinificato in bianco, e il risultato è sorprendente: da provare assolutamente!


consigliato da Lorenzo Triolo

Aristippo dei giorni nostri, la tavola è il suo regno, la bottiglia il suo tesoro, il bicchiere la sua spada. Per lui il vino è un piacere quotidiano, che deve stupire e appagare i sensi, e il piacere è il fine ultimo dell’esistenza. Nonostante la giovane età è un tipo molto tradizionale e a tavola apprezza le denominazioni più classiche. E chi non stappa in compagnia, gode solo a metà.

 Un giorno senza vino è un giorno perso e tutto è follia nel mondo ciò che non è piacer 

Scheda Tecnica di  

Leuconoe Basilicata Bianco IGT - Cantine Madonna delle Grazie

Cantine Madonna delle Grazie produce questo Leuconoe Basilicata Bianco IGT a Venosa (PZ), Basilicata. Leuconoe Basilicata Bianco IGT è un vino bianco fermo secco igt, a base di uve aglianico del vulture e ha un volume di 12,5% . Abbina questo Leuconoe Basilicata Bianco IGT con baccalà con peperoni cruschi per apprezzarlo pienamente. Perché comprare Leuconoe Basilicata Bianco IGT di Cantine Madonna delle Grazie su Svinando? Per provare un’insolita versione in bianco dell’Aglianico. Parola di Lorenzo Triolo.

Il Vino

TipologiaBianco fermo secco IGT
ProvenienzaBasilicata
UveAglianico del Vulture 100%
SensazioniColore giallo paglierino con riflessi verdolini; naso fresco e delicato con sentori vegetali, di erba appena falciata, e note di frutta a polpa bianca; bocca di buona acidità, equilibrata e sapida
VinificazioneVendemmia manuale alla fine di settembre con soffice pressatura del grappolo intero. Segue una decantazione statica a freddo senza l’ausilio di agenti chiarificanti. Fermentazione a basse temperature e successiva permanenza sui lieviti per una corretta evoluzione gusto-olfattiva, quindi leggera filtrazione prima dell' imbottigliamento.
Gradazione alcolica12,5% vol.


La vigna

TerrenoVulcanico a medio impasto
Esposizione e altitudineSudEst, 550 m s.l.m.
Metodo di allevamentoGuyot
Densità d'impianto4.500 ceppi per ettaro


Consigli di degustazione

Temperatura di servizio10°
Quando berloOggi – 1 anno
AbbinamentoCarni bianche, formaggi a pasta molle, pietanze di pesce, molluschi, crostacei


Condividi la tua opinione con altri clienti | Recensisci per primo questo prodotto

Se vuoi acquistare Leuconoe Basilicata Bianco IGT di Cantine Madonna delle Grazie, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Bianco fermo secco IGT con pagamenti sicuri e spedizioni assicurate e gratuite con sole 6 bottiglie. Svinando è il wine club italiano con oltre 15.000 clienti soddisfatti, certificato e garantito da Trusted Shops, Netcomm e Aicel. Oltre a Leuconoe Basilicata Bianco IGT di Cantine Madonna delle Grazie potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna



* Lo sconto è calcolato rispetto al prezzo al pubblico così come indicato dal Produttore ovvero come risultante da rilevazioni di mercato.