Ordini telefonici: 0173 550 550 (lun/ven 9 - 19.30, sab 9.30 - 13.30)
| Registrati

Gavi DOCG 2020

Biologico
Da Regalare
Vino Bio
Gavi DOCG 2020
La Raia
Annata: 2020
Provenienza: Piemonte, Novi Ligure (AL)
€12,90 €9,50 -26%
Formato 0.75 l. (€ 12,67/lt.)
cod. S3845

Minerale di buona finezza

Cosa: Il buon Gavi da agricoltura biodinamica
Perché: Per il suo finale piacevolmente ammandorlato
Perfetto con: Primi piatti con ragu? di pesce o verdure

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
BIOLOGICO BIOLOGICO

Gavi DOCG 2020

La Raia
Annata: 2020
Provenienza: Piemonte, Novi Ligure (AL)
€12,90 €9,50 -26%
Formato 0.75 l. (€ 12,67/lt.)
cod. S3845

Minerale di buona finezza

Cosa: Il buon Gavi da agricoltura biodinamica
Perché: Per il suo finale piacevolmente ammandorlato
Perfetto con: Primi piatti con ragu? di pesce o verdure

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

Gavi DOCG 2020 - La Raia

A La Raia il terreno si sviluppa a circa 400 metri sul livello del mare, con una perfetta esposizione e i vigneti disposti a corona intorno alla cantina. In campagna regnano i princi?pi dell’agricoltura biodinamica e le viti vengono coltivate senza l’utilizzo di prodotti chimici. Nasce così il Cortese usato per la produzione di questo Gavi DOCG. Uva sana e con un buon tasso zuccherino e una corretta acidita?. Vendemmia a mano e pressatura soffice. Il mosto ottenuto, dopo la decantazione naturale, viene posto a fermentare in vasche di acciaio inossidabile. Dopo la fermentazione alcolica ill vino rimane in contatto con i lieviti autoctoni per circa 3/4 mesi prima di essere stabilizzato a freddo e, nel mese di marzo, finalmente imbottigliato. Giallo paglierino, con riflessi lievemente verdognoli, al naso presenta un evidente sentore minerale di particolare finezza, con aromi di frutta e fiori bianchi. In bocca e? vivo, equilibrato, dotato di una buona acidita? che ne amplifica la persistenza e ne favorisce la bevibilita?. Il finale, come è tipico per la tipologia, è leggermente ammandorlato. Ottimo come aperitivo, accompagna gli antipasti e i primi piatti con ragu? di pesce o verdure. Perfetto con secondi a base di pesce o di carni bianche, ma anche con formaggi freschi e di breve stagionatura.

La Raia è un’azienda agricola biodinamica, certificata Demeter. Si trova nel cuore delle colline piemontesi del Gavi, in una zona dalla tradizione vitivinicola antichissima grazie a un microclima unico, influenzato dalla vicinanza del mare. Qui nascono alcuni dei più interessanti vini bianchi piemontesi, ma anche ottimi rossi della tradizione. La Raia si estende per oltre 180 ettari, dei quali ben 48 coltivati a vigneto, con pascoli e boschi di castagno, acacia e sambuco che ospitano numerose specie di animali selvatici. L’azienda è di proprietà della famiglia Rossi Cairo che l’ha acquistata nel 2003 con l’intento di recuperare e valorizzare l’ecosistema originale attraverso un progetto di intervento ampio e ispirato ai princìpi biodinamici. Tra i filari, dunque, si fa largo uso di sovescio, corno letame dinamizzato e stallatico per fertilizzare. Areazione profonda, assenza di pesticidi e modiche quantità di rame e di zolfo di cava, spruzzate solo in determinati periodi dell’anno. La ricchezza e la varietà delle vegetazioni che si trovano all’interno della tenuta, fanno de La Raia una vera oasi di biodiversità per api e altri insetti impollinatori, da cui si ricava (tra l’altro) ottimo miele biologico. Benvenuta natura!

Scheda Tecnica

Le caratteristiche
  • TipologiaBianco Fermo Secco DOCG
  • Provenienza Piemonte
  • Uve Cortese 100%
  • Sensazioni Colore: giallo paglierino, con riflessi lievemente verdognoli. Olfatto: sentore minerale di particolare finezza, esprime aromi di frutta e fiori bianchi. Gusto: in bocca è vivo, equilibrato, dotato di fresca acidità che ne amplifica la persistenza e ne favorisce la bevibilità, con finale leggermente ammandorlato
  • Vinificazione Le uve sono vendemmiate a mano intorno alla seconda metà di settembre e, dopo l’accurata selezione, i grappoli vengono diraspati. In tal modo, nelle presse arrivano i soli acini per la pressatura soffice. Il mosto ottenuto, dopo la decantazione naturale, viene posto a fermentare in vasche di acciaio inossidabile. L’utilizzo di questo materiale permette di evitare alterazioni microbiologiche che potrebbero compromettere la qualità del vino. La fermentazione alcolica dura in media 15/20 giorni e avviene a una temperatura controllata di 18 gradi. La permanenza del vino su lieviti autoctoni si protrae per circa 3/4 mesi. In seguito il vino viene stabilizzato a freddo prima dell’imbottigliamento, che avviene nel mese di marzo. Questo procedimento consente di avere un vino fresco e di pronta beva.
  • Gradazione Alcolica 12.5% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia in piedi. Refrigerare al massimo 24h prima dell'apertura. Aprire 5 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 12 gradi
  • BicchiereTulipano ampio
  • Quando berlo entro 5 anni
  • Abbinamento Aperitivo, Menu di pesce
La Vigna
  • Terreno calcareo
  • Esposizione e altitudine Sud Est
  • Metodo di allevamento Guyot
  • Densità d'impianto 4200
Spedizione Gratuita
Con Soli 35 euro

Reso Gratuito
Assistenza Gratuita

Potrebbe Interessarti

Se vuoi acquistare Gavi DOCG 2020 di La Raia, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Bianco Fermo Secco DOCG con pagamenti sicuri. Svinando è il wine club italiano con oltre 15.000 clienti soddisfatti, certificato e garantito da Trusted Shops, Netcomm e Aicel. Oltre a Gavi DOCG 2020 di La Raia potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita