Svinando logo

Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022

Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022.
Castello di Spessa
Annata: 2022
Provenienza: Friuli, Cormons (GO)
20
€ 15,00 € 11,90 -21%
Formato 0.75 l. (€ 15,87/lt.)
cod. S1305
Asciutto e fresco

Cosa: Da vigneti nel comune di Cormons
Perché: Per la bella persistenza
Perfetto con: Frittura di pesce, spaghetti allo scoglio. Carni bianche e zuppe di verdura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022
Castello di Spessa
Annata: 2022
Provenienza: Friuli, Cormons (GO)
€ 15,00 € 11,90 -21%
Formato 0.75 l. (€ 15,87/lt.)
cod. S1305
Asciutto e fresco

Cosa: Da vigneti nel comune di Cormons
Perché: Per la bella persistenza
Perfetto con: Frittura di pesce, spaghetti allo scoglio. Carni bianche e zuppe di verdura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Scheda Tecnica
Le caratteristiche
  • TipologiaBianco Fermo
  • Provenienza Friuli
  • Uve 100% Pinot Grigio
  • Sensazioni Al naso presenta note di frutta matura e fiori d’acacia. Gusto persistente, asciutto e fresco.
  • Vinificazione Dopo una soffice pressatura delle uve, la fermentazione si svolge in vasche di acciaio inox alla temperatura controllata di 16-18° C. Affinamento in vasche di acciaio sulle fecce nobili fino a marzo
  • Gradazione Alcolica 14.5% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia in piedi. Refrigerare al massimo 24h prima dell'apertura. Aprire 5 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 12 gradi
  • BicchiereTulipano ampio
  • Quando berlo Entro 3 anni
  • Abbinamento Menù di pesce
Note sulla produzione
  • Italia

  • Castello di Spessa WIne Resort & SPA Via Spessa,1 - 34070 - Capriva del Friuli (GO)

    Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022
  • Sono pochi i vitigni in grado di riscuotere trasversalmente consensi, sia da esperti e professionisti del settore che da semplici appassionati. Tra questi c'è senza dubbio il Pinot Grigio, varietà simbolo del nostro Nord Est. Specie quando, come in questo caso, si tratta di un prodotto davvero ben fatto, prodotto da una realtà importante come Castello di Spessa, a partire da uve raccolte in vigneti aziendali di ormai oltre 30 anni. Siamo nel comune di Cormons e qui la vendemmia ha inizio alla fine di agosto. Le uve, accuratamente selezionate, vengono presto condotte in cantina per essere trasformate. Dopo una soffice pressatura, i grappoli vengono messi in una vasca di acciaio per dare inizio alla fase di fermentazione a temperatura controllata. Al termine di questo processo, il vino affina, sempre in acciaio, in contatto con le fecce nobili almeno fino al mese di marzo. Giallo paglierino con riflessi verdolini, al naso questo Pinot Grigio, DOC Friuli Isonzo, regala note di frutta matura e fiori d’acacia. In bocca, invece, è asciutto e fresco, caratterizzato da una bella persistenza che prolunga per diversi minuti il piacere di ogni sorso. Se lo portiamo in tavola in occasione di una bella cena tra amici, assicuriamoci di averne almeno due bottiglie pronte in frigorifero. Non durerà a lungo, specie se il menù è tutto a base di pesce, con una golosa frittura o un primo a base di spaghetti allo scoglio. Buono anche con carni bianche e zuppe di verdura.

    La regione è il Friuli Venezia Giulia. La cantina è quella del Castello di Spessa. Siamo, sia chiaro, in una delle aree vinicole più prestigiose d'Italia e in una delle aziende vinicole più qualitative del territorio. Le origini della cantina risalgono alla fine degli anni ’70, quando Loretto Pali acquistò una tenuta di circa 60 ettari nella zona dell’Isonzo. Nel 1987, poi, la proprietà si è ulteriormente ingrandita, grazie all'acquisizione del Castello e di ulteriori 28 ettari di vigneti, questa volta nel Collio goriziano, a Capriva del Friuli. Tutti i vini del Castello di Spessa sono prodotti a partire da vigneti di proprietà, dove dominano i vitigni tipici del territorio con: Ribolla Gialla, Friulano, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Pinot Nero, Merlot e Cabernet Sauvignon. I vini, poi, vengono affinati nelle cantine medievali e nel bunker, scavato sotto al castello durante la Seconda Guerra Mondiale (e scoperto solo nel 1987 durante una ristrutturazione). Situato a circa 18 metri di profondità, a una temperatura costante di 14 gradi, il bunker è il luogo ideale per l’affinamento dei pregiati vini della Tenuta.

Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022 di Castello di Spessa, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Bianco Fermo con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a Pinot Grigio DOC Friuli Isonzo 2022 di Castello di Spessa potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Dedicata