Italia ORDINA AL TELEFONO: 0173 550 550
Svinando logo
LOGIN
REGISTRAZIONE

Barolo DOCG del Comune di La Morra

Barolo DOCG del Comune di La Morra
93

RP

91

LM

94

JS

Biologico
Da Regalare
Vino premiato
Gianni Gagliardo
Annata: 2016
Provenienza: Piemonte, La Morra (CN)
26
€ 49,00 € 39,90 -19%
Formato 0.75 l. (€ 53,20/lt.)
cod. S2571
Il buon Barolo di La Morra

Cosa: Un Barolo immediato ed elegante
Perché: Per chi ama l’eleganza del Nebbiolo
Perfetto con: Brasato o formaggi di buona stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
PREMIATO PREMIATO
Barolo DOCG del Comune di La Morra
Gianni Gagliardo
Annata: 2016
Provenienza: Piemonte, La Morra (CN)

93

Robert Parker

91

Luca Maroni

94

James Suckling


€ 49,00 € 39,90 -19%
Formato 0.75 l. (€ 53,20/lt.)
cod. S2571
Il buon Barolo di La Morra

Cosa: Un Barolo immediato ed elegante
Perché: Per chi ama l’eleganza del Nebbiolo
Perfetto con: Brasato o formaggi di buona stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Barolo DOCG del Comune di La Morra - Gianni Gagliardo

I Barolo prodotti nella zona del comune di La Morra, come questo proposto da Poderi Gianni Gagliardo, hanno la caratteristica di maturare molto presto e di essere quindi già estremamente piacevoli dopo pochi anni dalla vendemmia. Vini che, pur essendo così immediati, non peccano in eleganza e complessità. Le uve provengono da vigneti che ricadono nelle Menzioni Geografiche di Santa Maria e Serra dei Turchi. Macerazione di 12 giorni a temperatura controllata e malolattica interamente svolta, sono gli ingredienti base della vinificazione. Segue un periodo di affinamento in botte grande di rovere per 30 mesi. Il risultato è un vino particolarmente piacevole. Rosso rubino con sfumature granato, al naso rivela note di fiori, e in particolare di violetta. Si distinguono poi note di spezie dolci e tostatura, ben integrate con gli altri sentori che via via emergono dal calice con il passare dei minuti. In bocca è equilibrato, intenso e piacevolmente tannico. Lungo e piacevole è anche il finale.

L’origine della cantina Poderi Gianni Gagliardo risale addirittura al 1847 anche se le prime bottiglie commercializzate con il marchio aziendale sono della prima metà degli anni Settanta. Oggi Poderi Gianni Gagliardo rappresenta una solida realtà del Barolo, con ben 10 appezzamenti, suddivisi in cinque diversi comuni. Vi si producono vini che possono vantare le Menzioni Geografiche Aggiuntive (MGA) Lazzarito, con la vigna “Preve“, Castelletto, Monvigliero, Mosconi, Fossati, Bricco San Pietro, Santa Maria, oltre all’originario Serra dei Turchi, da cui tutto ebbe inizio. Nomi mitici per ogni buon appassionato di Barolo che potrà apprezzare le sottili differenze che ogni terroir conferisce ai vini. La moderna cantina di vinificazione, infine, si trova nel comune di La Morra.

Scheda Tecnica
Le caratteristiche
  • TipologiaRosso Fermo Secco DOCG
  • Provenienza Piemonte
  • Uve Nebbiolo
  • Sensazioni Note balsamiche su una base di frutti rossi e spezie. Trama profonda e complessa.
  • Vinificazione Questo vino è il frutto di una selezione di uve provenienti da vigneti impiantati intorno alla nostra cantina, tutti ubicati nel territorio comunale di La Morra. La particolarità di questi terreni, di origine relativamente giovane rispetto al resto della zona del Barolo, dona vini con una notevole prontezza fin dai primi anni di invecchiamento. Questa tipologia di terreno dona sempre ottimi profumi, che nel 2016 rispecchiano a pieno la piacevolezza del vitigno nebbiolo.
  • Gradazione Alcolica 14,5% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Non Refrigerare. Aprire almeno 15 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 18°
  • BicchiereGran Balon / Borgogna
  • Quando berlo 15 anni
  • Abbinamento Brasati, formaggi
La Vigna
  • Terreno Franco argilloso
  • Esposizione e altitudine Sud e ovest
  • Metodo di allevamento Guyot
  • Densità d'impianto 230MT
I Premi
  • Luca Maroni 91

    Premiato con 91 punti

  • Robert Parker 93

    This is one of two new wines to join the Gianni Gagliardo portfolio with this vintage. The 2016 Barolo del Comune di La Morra draws its fruit from various vineyards in the Santa Maria subzone and from the Serra dei Turchi vineyard that is closest to the winery headquarters. With a small production of 4,260 bottles, the wine is soft and lush with generous doses of Nebbiolo fruit and oak spice. The tight and linear tannins should guide the wine forward in time.

  • James Sucking 94

    The sweet core of strawberries and flowers really comes through here. It’s full-bodied, yet tight and very fine-textured with hazelnuts and dried flowers at the finish. Very fine and high-toned. Drink after 2023.

  • Wine Enthusiast 88

    The shy nose eventually reveals oak-driven sensations, hazelnut and underbrush along with a whiff of pine resin. The firm palate starts off with sour cherry, cranberry and star anise before assertive, grainy tannins rear up, creating an extremely astringent, mouthdrying close that truncates the finish. KERIN O’KEEFE

Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare Barolo DOCG del Comune di La Morra di Gianni Gagliardo, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Rosso Fermo Secco DOCG con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a Barolo DOCG del Comune di La Morra di Gianni Gagliardo potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Dedicata