Italia ORDINA AL TELEFONO: 0173 550 550
Svinando logo
Accedi
REGISTRATI

Chianti DOCG 2022

Chianti DOCG 2022.
2

GR

Biologico
Da Regalare
Castelsina
Annata: 2022
Provenienza: Toscana, Sinalunga (SI)
51
€ 10,00 € 7,50 -25%
Formato 0.75 l. (€ 10,00/lt.)
cod. S1627
Tra storia, passione e artigianalità

Cosa: Sangiovese, Canaiolo e Colorino
Perché: Per il suo gusto ampio, morbido e piacevolmente fruttato
Perfetto con: Primi piatti a base di sughi di carne e formaggi di media stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Chianti DOCG 2022
Castelsina
Annata: 2022
Provenienza: Toscana, Sinalunga (SI)

2

Gambero rosso


€ 10,00 € 7,50 -25%
Formato 0.75 l. (€ 10,00/lt.)
cod. S1627
Tra storia, passione e artigianalità

Cosa: Sangiovese, Canaiolo e Colorino
Perché: Per il suo gusto ampio, morbido e piacevolmente fruttato
Perfetto con: Primi piatti a base di sughi di carne e formaggi di media stagionatura

Commercializzato da: Svinando Wine Club via G. Cane 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
Scheda Tecnica
Le caratteristiche
  • TipologiaVino Rosso DOCG
  • Provenienza Toscana
  • Uve Sangiovese 90%, Canaiolo 5%, Colorino 5%
  • Sensazioni Rosso brillante ed intenso. Al naso esprime profumi intensi con equilibrati aromi di frutti rossi maturi e leggere note tostate. In bocca risulta ampio, morbido e fruttato. Il finale è persistente ed equilibrato. Adatto ad accompagnare primi piatti con sughi a base di carne e formaggi di media stagionatura.
  • Vinificazione L’uva viene diraspata ed il mosto fermenta a temperatura controllata in vasche di acciaio restando a contatto con le bucce per circa 15\20 giorni. Successivamente alla svinatura il vino viene di nuovo mantenuto a temperatura controllata al fine di completare anche la fermentazione malo lattica sempre in contenitori di acciaio. In seguito viene travasato in modo da eliminare le fecce rendendo il vino limpido per l’affinamento in acciaio.
  • Gradazione Alcolica 13% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Refrigerare al massimo 24h prima del servizio. Aprire 5 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 16 gradi
  • BicchiereBordeaux
  • Quando berlo entro 5 anni
  • Abbinamento Menù di carne
La Vigna
  • Terreno Sabbioso, medio impasto, argilloso
  • Esposizione e altitudine Sud Est, sud Ovest
  • Metodo di allevamento Spalliera: Cordone speronato, Guyot
  • Densità d'impianto 3500/5000
Note sulla produzione
  • Italia

  • Cantina Castelsina S.A.,Loc. Osteria 54/A – Sinalunga (SI)

I Premi
  • Gambero Rosso Presente nella guida!
    Chianti DOCG 2022
  • Siamo nel cuore della Toscana. Qui, fin dal 1971, si trova la Cantina Cooperativa Castelsina, bella realtà, con radici profonde tra Siena e Arezzo. L'essenza di una comunità di viticoltori appassionati, composta da circa 250 famiglie, che coltivano con passione e competenza un patrimonio di circa 400 ettari di vigneto. Quello proposto qui, in particolare, è il Chianti DOCG, base Sangiovese, che da solo costituisce circa il 90% del blend, affiancato da Canaiolo e Colorino, entrambi al 5%. Una combinazione "tradizionale" che garantisce al vino finito una bella profondità e una altrettanto interessante complessità. Dopo la raccolta, le uve vengono diraspate. Il mosto viene fatto fermentare in vasche d'acciaio a temperatura controllata, mantenendolo in contatto con le bucce per circa 15-20 giorni. Questo periodo di macerazione permette di estrarre colori, tannini e aromi. Successivamente, il vino subisce la fermentazione malolattica e, dopo la svinatura e un ulteriore travaso per eliminare le impurità, un breve periodo di affinamento in acciaio. Nel calice il Chianti DOCG di Castelsina si presenta di un bel colore rosso brillante ed intenso. Al naso, regala profumi invitanti di frutti scuri maturi, come ciliegie e prugne, arricchiti da leggere note tostate. In bocca, invece, sorprende grazie alla ricchezza dei suoi sapori. Ampio, morbido e piacevolmente fruttato. La sua persistenza e il buon equilibrio, lo rendono un compagno ideale per primi piatti a base di sughi di carne e formaggi di media stagionatura. Tra storia, passione e artigianalità.

    Castelsina rappresenta una cultura vinicola che è allo stesso tempo innovativa e rispettosa della tradizione toscana. Cantina Cooperativa, fondata nel 1971, raggruppa circa 250 viticoltori i cui vigneti si estendono per una superficie di circa 400 ettari compresi tra le province di Siena e Arezzo. Per dare supporto ai propri soci, la cantina adotta un’attenta attività di consulenza in vigneto. Lo sforzo è importante ma è necessario per ottenere una produzione sempre di maggior qualità, mantenendo un forte legame con il territorio. I vitigni coltivati sono prevalentemente quelli tipici, con Sangiovese, Canaiolo, Colorino, Trebbiano Toscano e Malvasia bianca. A questi, poi, negli ultimi anni si sono affiancati anche Merlot, Cabernet e Vermentino. La produzione comprende, oltre al Chianti DOCG e alla sua Riserva, anche alcuni interessanti IGT Toscana.

Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare Chianti DOCG 2022 di Castelsina, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Vino Rosso DOCG con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a Chianti DOCG 2022 di Castelsina potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Dedicata