Ordini telefonici 0173 55 05 50 - Lunedì - Venerdì 9:30 - 18:30
| Registrati

Nativ

10 anni possono sembrare pochi, ma il lavoro svolto da Nativ in questo periodo di tempo sono prova del fatto che non si tratta di una verità assoluta.

Fondata da Mario Ercolino e da Roberta Pirone, Nativ è una dichiarazione d'intenti fin dalla scelta del nome: cura e attenzione per il territorio, per i vini autoctoni, per un Made in Italy che si concentra sulla tipicità. 15 ettari di terreno in Irpina, tra Castel Vetere sul Calore e Paternopoli, per concentrarsi sulla voce della propria terra, sui frutti migliori di una tradizione conosciuta e ogni giorno colta nell'aria. Oggi Nativ è diventata un punto di riferimento, con vendite in crescita in Europa e nel mondo. Un appassionato dovrebbe tenerla d'occhio, e non lasciarsi sfuggire un calice dei loro piccoli, intriganti capolavori.

La Selezione

Ecco i nostri suggerimenti: un catalogo in costante aggiornamento da scoprire ogni giorno.

INTERVALLO DI PREZZO
-19%
91

Nativ


Campania, Paternopoli (AV)
17,90€ 22.00
(cod. S2038)
€ 23,87/lt.
Disponibili: 6
-26%
92

Nativ


Campania, Grottaminarda (AV)
11,50€ 15.50
(cod. S1126)
€ 15,33/lt.
 
-28%
90

Nativ


Campania, Torrecuso (BN)
7,90€ 11.00
(cod. S1215)
€ 10,53/lt.
 
[ ... ]
Spedizione Gratuita
Con Soli 35euro

Imballo Speciale
Assicurazione Gratuita
Garanzia Trusted Shops

IL CONSIGLIATO DELLA SETTIMANA

La Clarissa Syrah Sicilia DOP

"Mostraci o pio la Clarissa mano che un dì t’accolse a contemplare la purpurea essenza". Se studiando l'etichetta di questo vino vi domanderete il motivo di questa sibillina citazione, sappiate che la risposta è semplice. In Rallo, infatti, hanno semplicemente voluto giocare sull'origine del vitigno Syrah usato, in purezza, per produrre questo vino. Gli studiosi si dividono tra diverse teorie. Alcuni sostengono sia di origine persiana, altri francese. In Rallo, invece, amano pensare che questo versatile vitigno sia siciliano purosangue. Del resto sull'isola si trova (bene) da secoli. E così immaginano che nella loro masseria di Patti Piccolo, ad Alcamo, dove un tempo si trovava un convento di clarisse, una suora, passeggiando in campagna, per caso abbia scorto per prima le bacche di quest'uva. Ricostruzione fantasiosa a parte, questo vino gode di un perfetto equilibrio tra tutte le sue componenti. Di colore rosso intenso con evidenti riflessi violacei, al naso è ricco e suadente, con note di confettura di more e ribes che accompagnano quelle speziate di pepe nero. In bocca è morbido, con tanini fini ed eleganti, piacevolmente corposo e molto persistente.

......

"Un giorno senza vino è un giorno perso e tutto è follia nel mondo ciò che non è piacere."

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita