Ordini telefonici 0173 55 05 50 - Lunedì - Venerdì 9:30 - 18:30
| Registrati

Moët & Chandon

Correva l’anno 1743 quando Claude Moët fondò la sua Maison di Champagne. E fu subito un successo enorme, al punto che i vini di Claude Moët divennero i preferiti dalla corte del Re di Francia. Di mano in mano, di generazione in generazione, la cantina acquista il suo nome attuale e cresce incessantemente anno dopo anno, fino a diventare, ai primi del Novecento, leader incontrastata di tutta la denominazione della Champagne. E dopo aver consolidato la sua posizione praticamente in tutti i mercati del mondo, la maison inizia una politica di acquisizioni senza precedenti che la portano in relativamente pochi anni ad acquisire la maggior parte dei marchi del beverage francese, a partire da Ruinart e Lanson  e poco dopo alla fusione con Hennessy. La storia recente vede infine la nascita del più grande polo del lusso del mondo, l’attuale LVMH. Un gruppo che è l’unico a essere presente in tutti i più importanti settori del mercato dello lusso estremo.  Oggi Moët & Chandon può contare su poco meno di 1200 ettari vitati e cantine che si dipanano per oltre 28 chilometri nel sottosuolo. Una tappa irrinunciabile per le visite di tutti gli appassionati del mondo.

La Selezione

Ecco i nostri suggerimenti: un catalogo in costante aggiornamento da scoprire ogni giorno.

INTERVALLO DI PREZZO
-14%
93
Moët & Chandon
Francia, Champagne
59 ,90 € 70.00
(cod. S2493)
€ 79,87/lt.
Prodotto non disponibile
[ ... ]

Spedizione Gratuita

Con Soli 35euro

Imballo Speciale
Assicurazione Gratuita
Garanzia Trusted Shops

IL CONSIGLIATO DELLA SETTIMANA

92

Bianco Lupi Terrae IGT Venezia Giulia

Malvasia istriana 60%, Friulano 30%, Verduzzo friulano 10%. E' questa la ricetta "segreta" di questo interessante vino bianco prodotto da Borgo delle Oche. Una lavorazione differente per Malvasia e Friulano che vengono fatte fermentare in acciaio dopo aver subito una breve macerazione di poche ore. Segue un affinamento sulle fecce fini per circa 12 mesi. Le uve di Verduzzo friulano, invece, dopo la pigiatura vengono fatte fermentare in barrique francesi e gli viene fatta svolgere la malolattica. Anche in questo caso, poi, segue una fase di affinamento sulle fecce fini per circa 12 mesi. Il risultato è un vino importante che si presenta di un colore giallo carico, con sentori di frutta matura e miele, ma anche toni freschi e agrumati e con un retrogusto mandorlato, tipico del Friulano. Il legno apporta una nota di complessità e speziatura senza però predominare. In bocca è sapido e grasso, dotato di una buona struttura e complessità, con una nota minerale sul finale.

Un giorno senza vino è un giorno perso e tutto è follia nel mondo ciò che non è piacere.

Scopri Subito
SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita