Svinando
LOGIN | REGISTRAZIONE

Barolo DOCG "Vigna La Rosa" 2016

96

WS

91

RP

95

JS

Biologico
Da Regalare
Vino premiato
Fontanafredda
Annata: 2016
Provenienza: Piemonte, Serralunga d'Alba (CN)
Disponibili: 6
6
€ 62,00 € 52,90 -15%
Formato 0.75 l. (€ 70,53/lt.)
cod. S4775

Morbido, quasi vellutato

Cosa: Figlio di una delle migliori vendemmie degli ultimi anni
Perché: Per chi non si accontenta
Perfetto con: Menù di carne, da meditazione

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia
PREMIATO PREMIATO

Barolo DOCG "Vigna La Rosa" 2016

Fontanafredda
Annata: 2016
Provenienza: Piemonte, Serralunga d'Alba (CN)

96

Wine spectator

91

Robert Parker

95

James Suckling


Disponibili: 6
€ 62,00 € 52,90 -15%
Formato 0.75 l. (€ 70,53/lt.)
cod. S4775

Morbido, quasi vellutato

Cosa: Figlio di una delle migliori vendemmie degli ultimi anni
Perché: Per chi non si accontenta
Perfetto con: Menù di carne, da meditazione

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

Barolo DOCG "Vigna La Rosa" 2016 - Fontanafredda

Nella grande tabella delle annate storiche del Barolo, la 2016 è indicata con il punteggio massimo. "Una delle più grandi degli ultimi 10 anni", addirittura. Le condizioni meteo sono state piuttosto clementi, anche se non ideali, ma il Nebbiolo è riuscito comunque a giungere a perfetta maturazione tra la fine di settembre e la prima metà di ottobre. Il risultato sono vini dotati di un eccellente equilibrio, grandi bouquet e soprattutto struttura. Si può dunque ipotizzare che questo Barolo DOCG Vigna La Rosa 2016 sia destinato a un lungo, lunghissimo invecchiamento in cantina. Uno di quei vini che possiamo comprare oggi come investimento e dimenticare in cantina, al fresco e al buio, per i prossimi 25 o 30 anni. Quando lo andremo a ritrovare, avremo la quasi assoluta certezza di scoprire una bottiglia incredibile. Unica e inimitabile. Maturato in botti di Rovere di media capacità (tra i 30 e i 50 ettolitri), questo Vigna La Rosa di Fontanafredda si presenta oggi di un bel colore rosso rubino, con riflessi granati. Il profumo è ampio, gentile ma intenso, con netti sentori di rosa appassita, viola, tabacco, sottobosco e leggera vaniglia. In bocca, invece, la trama dei tannini è fitta e densa. Morbido, quasi vellutato, esplode con il passare dei minuti in una sensazione di frutta ben bilanciata dalla freschezza acida. Lungo, quasi infinito, è il finale che prolunga di diversi minuti il piacere di ogni sorso. Se lo abbiamo in cantina, o lo avremo tra pochi giorni, premuriamoci si organizzare un pranzo o una cena di livello per onorarlo nel migliore dei modi. Ideale l’accostamento a piatti di carni importanti e a formaggi di media o lunga stagionatura, ma può piacevolmente accompagnare anche il semplice conversare a fine pasto.

Fondata dal primo Re d’Italia nel 1858. Basterebbe questa scritta che campeggia sul sito di Fontanafredda per dare il senso a un’azienda che definire “storica” è quasi riduttivo. Fontanafredda nasce da una storia d’amore. Venne infatti donata da Vittorio Emanuele II alla sua amata Rosa Vercellana, la celebre “bella Rosina”. Al di là di questo gossip ante litteram, però, Fontanafredda rappresenta da sempre un punto di riferimento per la viticoltura regionale e italiana in genere. Appartengono a questa cantina, infatti, molti primati curiosi. La prima vigna a Barolo venne acquistata nel 1866 e al 1870 risale la prima vinificazione. Nel 1886 i Barolo di Fontanafredda giungono in America e nel 1887 vengono realizzate le prime vasche in cemento d’Europa. Risale infine al 1959 la produzione del primo spumante metodo classico, precursore dell’Alta Langa DOCG. L’ultimo passaggio che indichiamo della gloriosa storia di questa cantina, dopo la sua acquisizione da parte di Oscar Farinetti e Luca Baffigo, è nel 2018. Da quell’anno l’azienda produce vini Biologici certificati. Oggi Fontanafredda, che esporta in oltre 60 paesi nel mondo, può contare su un complesso di 120 ettari vitati. E nelle sue cantine riposano oltre 2,5 milioni di bottiglie di Barolo in attesa di essere messe sul mercato. Lunga vita a… Fontanafredda!

Scheda Tecnica

Le caratteristiche
  • TipologiaRosso Fermo Secco DOCG
  • Provenienza Piemonte
  • Uve Nebbiolo 100%
  • Sensazioni Un Barolo dal colore rosso rubino, con riflessi granati. Il profumo è ampio, gentile, ma intenso, con netti sentori di rosa appassita, viola, tabacco, sottobosco e leggera vaniglia. In bocca la trama dei tannini è fitta e densa: l’ingresso è morbido, quasi vellutato per poi esplodere in una sensazione di frutta ben bilanciata dalla freschezza acida. Il retrogusto è molto lungo ed è ricco di sapidità.
  • Vinificazione l’uva diraspata effettua la fermentazione in serbatoi termocondizionati ad una temperatura di 28-30° C, al termine della quale il cappello di vinacce viene affondato nel vino per effettuare una macerazione della durata di un mese circa.
  • Gradazione Alcolica 14.5% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Non Refrigerare. Aprire almeno 15 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 18 gradi
  • BicchiereGran Balon / Borgogna
  • Quando berlo da invecchiamento
  • Abbinamento Menu di carne
La Vigna
  • Terreno Marne calcaree e argilla con sabbia quarzosa
  • Esposizione e altitudine Sud Ovest
  • Metodo di allevamento Guyot
  • Densità d'impianto 4500
Note sulla produzione
  • italia

  • Fontanafredda

I Premi
  • Robert Parker 91
  • James Sucking 95

    A creamy and juicy red with cedar and meat to the plum and berry undertones. It’s medium-to full-bodied, fruity and flavorful. Hints of fudge and hazelnuts. Very drinkable now, but better after 222.

  • Wine Enthusiast 95

    Rose, redberry, wild herb and bakingspice aromas take center stage on this fragrant, elegant red. Loaded with finesse, the fullbodied palate delivers strawberry compote, star anise and cinnamon alongside a mineral note evoking rusty nail. Taut polished tannins and bright acidity provide the ageworthy framework. Drink 2024–2046. KERIN O’KEEFE

  • Wine Spectator 96
  • Decanter 97
  • Bibenda Presente nella guida!
Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare Barolo DOCG "Vigna La Rosa" 2016 di Fontanafredda, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Rosso Fermo Secco DOCG con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a Barolo DOCG "Vigna La Rosa" 2016 di Fontanafredda potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita