Italia Ordini telefonici: 0173 550 550 (lun/ven 8-21 sab 8-18).
Svinando
| Registrati

Lagrein: alla scoperta del vitigno autoctono dell'Alto Adige

Scopri il fiore all’occhiello della zona

Tra i più caratteristici e pregiati, il Lagrein è un vitigno a bacca nera autoctono dell’Alto Adige, che ha la caratteristica di poter essere vinificato sia come rosso che come rosato (Lagrein Kretzer)

 

Lagrein: storia e origini

Fino al XVIII secolo, con questo nome si indicava il Lagrein bianco, dal Medioevo in poi una delle varietà più importanti nella zona di Bolzano. Risale al 1525 la prima fonte in cui si parla finalmente del Lagrein Rosso (Rot Lagrein), all’interno del programma di Michael Gaismair, politico e rivoluzionario austriaco.

L’origine del nome di questo nobile vino risulta comunque molto affascinante: alcuni sostengono che provenga dalla Vallagarina, una valle nelle vicinanze di Rovereto, ipotesi avvalorata dalla somiglianza del nome. Altri propendono per una discendenza greca, dalla città di Lagaria, in Magna Grecia, e non a caso “Lagaritanos” era il vino prodotto in questa antica città.

In realtà, l’origine del Lagrein è da ricercare in Francia, nella Borgogna: secondo le ultime ricerche ampelografiche e genetiche, è figlio del Pinot Nero, a sua volta padre anche del Teroldego

 

Lagrein: zone di coltivazione

 

Le zone di coltivazione delle uve Lagrein si concentrano principalmente intorno a Bolzano e nel quartiere di Gries; negli ultimi decenni, inoltre, la coltivazione ha raggiunto anche le zone a est di Bolzano e il comune di Ora. È soltanto negli anni Novanta che il Lagrein comincia a essere commercializzato come monovitigno rosso. Attualmente, esistono quattro denominazioni che fanno riferimento a questo vitigno:

  • Alto Adige Lagrein;
  • Alto Adige Lagrein rosato;
  • Alto Adige Lagrein di Gries;
  • Trentino Lagrein.

Al di fuori della penisola italiana, troviamo coltivazioni di Lagrein in Australia e negli Stati Uniti, dove l’uva non viene però utilizzata per produrre Lagrein in purezza. Infine, in Germania è presente nella regione vinicola della Mosella.

 

Lagrein: alla scoperta della caratteristiche organolettiche

Vino rosso di montagna che scalda fortemente il cuore è lo “Zobl” Südtirol Alto Adige DOC Lagrein, perfetto per chi ama e cerca la vera tradizione altoatesina. Prodotto con uve Lagrein in purezza provenienti da vigneti ben soleggiati, si presenta rosso rubino intenso e vivace, caratterizzato da aromi di frutti di bosco, ciliegia, violetta e cioccolato fondente, con cannella, chiodi di garofano e una leggera sensazione di affumicato. Con un ridotto grado alcolico, è un vino morbido e avvolgente, capace di accarezzare il palato.

 

Come abbinare il Lagrein al cibo?

Da servire a una temperatura di circa 18°C in un elegante calice Gran Balon o Borgogna, il Lagrein si presta ad accompagnare perfettamente le pietanze a base di selvaggina e carne in umido. In generale, ben si presta all’abbinamento con un menù di carne.

 

Vuoi scoprire di più su questo vitigno di montagna? Scopri la collezione di Lagrein su Svinando!

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita