Ordini telefonici 0173 55 05 50 - Lunedì - Venerdì 9:30 - 18:30
| Registrati

Usiglian del Vescovo

Quella di Usiglian del Vescovo è una delle storie più avvincenti tra quelle che abbiamo avuto occasione di ascoltare.

Risalente al Medioevo, è stato feudo dei vescovi di Lucca e oggetto di continue rivendicazioni da parte della Repubblica di Pisa, per poi passare sotto al controllo di Firenze nel 1406, fino a quando nel 1495 gli abitanti di Pisa occuparono il castello mettendo in fuga (solo temporaneamente) il comando fiorentino. E fino all’ingresso dell’attuale proprietà (nel 2001) sono stati molti i proprietari che si sono avvicendati nella proprietà del castello. Gestione artigianale, come ti puoi immaginare in un classico casale di campagna: uve raccolte a mano e vino integralmente prodotto e imbottigliato in loco, insomma un gioiello d’altri tempi. Di un bel rosso rubino brillante, sa davvero di campagna: terroso, selvatico e con note di sottobosco. Bocca piena di sensazioni ben equilibrate, finale dall'acidità viva.

La Selezione

Ecco i nostri suggerimenti: un catalogo in costante aggiornamento da scoprire ogni giorno.

INTERVALLO DI PREZZO
-40%
87
Usiglian del Vescovo
Toscana, Palaia (PI)
9 ,00 € 15.00
(cod. S0415)
 
-59%
88
Usiglian del Vescovo
Toscana, Palaia (PI)
6 ,50 € 15.90
(cod. S0042)
€ 8,67/lt.
 
-54%
90
Usiglian del Vescovo
Toscana, Palaia (PI)
6 ,50 € 14.00
(cod. S1063)
€ 8,67/lt.
 
[ ... ]

Spedizione Gratuita

Con Soli 35euro

Imballo Speciale
Assicurazione Gratuita
Garanzia Trusted Shops

IL CONSIGLIATO DELLA SETTIMANA

90

"Testarossa" Montepulciano d'Abruzzo DOC

Il bello (e il buono) del Montepulciano d’Abruzzo. Un’uva generosa per natura che, quando viene valorizzata correttamente, sa dar vita a vini semplicemente indimenticabili. Vini che richiedono un abbinamento giusto per essere apprezzati al meglio ma che sanno anche accompagnare i commensali in lunghe chiacchierate attorno al tavolo fino a tarda notte. Il Testarossa di Pasetti ne è un bel esempio. Nasce da una lunga lavorazione che passa prima da un periodo di sei mesi in vasche di cemento, per poi proseguire per diversi mesi di affinamento in barrique di rovere francese di primo e terzo passaggio. Ma non basta. Prima di essere finalmente messo in commercio, il Testarossa deve riposare per almeno altri due anni in bottiglia. Un percorso lungo che, però, si ripaga alla grande quando finalmente giunge il momento di assaggiarlo. Nel bicchiere si presenta di un appagante colore rosso rubino scuro, impenetrabile. Al naso è frutta rossa allo stato puro. Fragola, ciliegia, mora e lampone. Si arriva fino alla prugna e alla spezia nobile del tabacco e del cioccolato fondente. In bocca non delude le aspettative. E’ un vino caldo e robusto, dotato di tannini eleganti che si integrano perfettamente nell’insieme. Grande struttura e lunga persistenza finale.

Un giorno senza vino è un giorno perso e tutto è follia nel mondo ciò che non è piacere.

Scopri Subito
SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Tracking Online
Assistenza Gratuita