Ordini telefonici 0173 55 05 50 - Lunedì - Venerdì 9:30 - 18:30
Svinando

Per bere vino non è necessario avere sete: #Intervistando Miriam Caporali, Tenuta Valdipiatta

Come è nata l’azienda?

Alla fine degli Anni '80 l’amore per la terra e la passione per il vino hanno portato mio padre Giulio Caporali ad acquistare un vecchio casale ed alcuni ettari impiantati a vigneto sulle colline che da Montepulciano digradano verso la Valdichiana.

Con determinazione e tenacia questa piccola realtà rurale è stata trasformata nel corso degli anni in una solida azienda vitivinicola. Alla fine degli Anni '90 quello stesso entusiasmo che aveva spinto mio padre ha contagiato anche me, che dopo un iniziale affiancamento nella conduzione, sono subentrata nella direzione dell’Azienda.

Che varietà coltivi e che denominazioni ti rappresentano.

Le varietà che coltiviamo sono sangiovese, canaiolo nero e mammolo per i nostri vini rossi DOC e DOCG, ovvero Vino Nobile di Montepulciano DOCG (nelle versioni base, Vigna d’Alfiero e Riserva), Rosso di Montepulciano DOC, Chianti Colli Senesi DOCG; poi trebbiano, grechetto e malvasia per il nostro Vin Santo di Montepulciano DOC e Nibbiano IGT Toscana Bianco (composto per l’altra metà da canaiolo nero vinificato in bianco); infine pinot nero, merlot, cabernet sauvignon e petit verdot per i nostri IGT Toscana rossi.

Quale messaggio vuoi dare con il tuo vino?

Il vino Valdipiatta, come ogni altra bottiglia di Vino Nobile di Montepulciano, è ambasciatore nel mondo dell’unicità del nostro terroir, di una radicata tradizione vitivinicola e gastronomica e di una storia millenaria che hanno portato il “sistema Montepulciano” ad essere riconosciuto oggi come una delle grandi eccellenze italiane.

Cosa ti lega di più al tuo territorio, e cosa ritrovi di questo nel vino che produci?

Mi lega prima di tutto una scelta di vita. Quando avevo 25 anni ho lasciato Roma (dove sono nata e cresciuta) ed un precedente lavoro che nulla aveva a che fare con il vino per seguire le orme di mio padre ed immergermi anche io in quello che lui fin da subito ha definito il suo Shangri-La. Oggi posso dire che Montepulciano e Valdipiatta sono anche il mio Paradiso.

Nel vino che produco ritrovo la presenza di un passato che ha reso questi vini così unici ed irripetibili. Il Vino Nobile di Montepulciano nasce da una tradizione vitivinicola che arriva da una civiltà antica com’è quella degli etruschi e che oggi è parte integrante della nostra cultura e quotidianità.

Quali sono i sapori tipici della tua terra che ti piace abbinare di più ai tuoi vini?

Sono i piatti del sangiovese, quelli più legati alla tradizione toscana delle nostre zone: salumi non troppo magri (anche un buon tannino ha bisogno di un po’ di grassezza), pecorini a media e lunga stagionatura, paste condite con sughi strutturati (come ad esempio i nostri pici al ragout bianco di cinghiale), carni rosse e cacciagione.

Un tuo bel ricordo enologico.

Ogni viaggio fatto alla scoperta di nuove realtà vitivinicole, sempre all’insegna del confronto e dell’arricchimento personale e professionale.

Il vino: passione solitaria o condivisa?

Passione condivisa, sempre. A tavola perché anche se, come dice il nostro motto, “per bere (vino) non è necessario avere sete” (LICET SITIS SINE SITI – Carmina Burana), per gustare una buona bottiglia di vino è indispensabile avere qualcuno (ma non chiunque) con cui apprezzarla e condividerla.

Ma anche in cantina è passione condivisa: i nostri vini nascono da un lavoro di squadra fatto da persone che condividono un obiettivo comune. Non amo gli individualismi, credo nelle sinergie e nel valore aggiunto che queste possono apportare al conseguimento del risultato finale.

Passioni a parte il vino: cosa ami fare nel tempo libero?

Stare con mio marito, la mia famiglia e gli amici e cercare di vivere intensamente ognuno di questi momenti.

Un sogno, un rimpianto e un progetto. Un sogno: continuare a fare il mio lavoro con entusiasmo. Un rimpianto: credo di non averne. Un progetto: portare a termine il lavoro di riconversione dei vigneti storici aziendali iniziato da mio padre.

Un messaggio agli amici di Svinando.

Bevete bene e fidatevi di ciò che vi piace, non di quello che altri dicono dovrebbe piacervi.

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

SPEDIZIONE IN 48H
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Tracking Online
Assistenza Gratuita