Ordini telefonici 0173 55 05 50 - Lunedì - Venerdì 9:30 - 18:30
Svinando

A tu per tu con Gianni Pignattai di Azienda Agricola Pietroso

Domenico Berni, nonno di Gianni Pignattai, ha fondato l’azienda Pietroso negli anni ’70, e il primo Brunello di Montalcino è stato imbottigliato nel 1978. Gianni è entrato in azienda nel 1992, e dal 1995 la guida in prima persona, per dare continuità al progetto di Domenico in seguito alla sua scomparsa.

Ho iniziato da solo a seguire l’azienda ma ben presto tutta la famiglia si è lasciata coinvolgere – ci spiega Gianni -. Le dimensioni aziendali estremamente limitate ci permettono di gestire l’azienda a 360°, dalla conduzione del vigneto alla cura della cantina in tutte le sue fasi (vinificazione, affinamento e imbottigliamento) fino alla commercializzazione dei nostri vini. Mi dispiace solo non aver potuto condividere alcuni successi con mio padre, prematuramente scomparso”.

Gianni è un artigiano del vino, convinto che il vino artigianale possa regalare emozioni: “e penso che per un produttore vedere un appassionato emozionarsi nel degustare un suo vino sia la più grande soddisfazione” prosegue.

Quando può si concede una piccola fuga per rilassarsi: al mare per una nuotata, o in montagna a sciare. Ma a raccontare la sua storia, non solo di produttore ma anche personale, è la splendida terra di Montalcino, di cui Gianni sa cogliere il carattere e le complesse sfumature, per portarle nei suoi vini.

“Coltiviamo esclusivamente Sangiovese per i due vini che produciamo, Brunello e Rosso di Montalcino. La mia esperienza di produttore è limitata alla zona di Montalcino e posso affermare con certezza che il Sangiovese ha declinazioni differenti nei vari versanti, a diverse altitudini ed in relazione alla tipologia di terreno, spesso anche in zone adiacenti. In particolare abbiamo tre diversi vigneti nel comune di Montalcino che vengono vinificati separatamente e già dalla svinatura risultano caratteristiche straordinariamente diverse. Le mie origini mi legano al territorio e cerchiamo di fare in modo che i nostri vini siano espressione di questo producendo in modo tradizionale, senza forzature, in modo che il vino emerga nella sua finezza ed eleganza”.

Nel presente di Gianni, c’è “il sogno di produrre un Sangiovese di assoluta qualità”. E nel futuro?

“Il progetto in via di definizione è la messa in commercio nel prossimo inverno di un cru di Sangiovese prodotto da una vecchia vigna posta sul vertice della collina di Montosoli a Montalcino”.

Aspettiamo trepidanti… Un messaggio per gli amici di Svinando: “cari amici appassionati, vi auguro che ci sia sempre un calice di buon vino a farvi compagnia”.

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

SPEDIZIONE IN 48H
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Tracking Online
Assistenza Gratuita