Italia ORDINA AL TELEFONO: 0173 550 550
Svinando logo
Accedi
REGISTRATI

5 metodi infallibili per eliminare le macchie di vino rosso

Come dire addio a macchie di vino rosso fresche e secche

5 metodi infallibili per eliminare le macchie di vino rosso

Il vino rosso, si sa, è tanto buono quanto pericoloso per tovaglie, camicie e tessuti vari. Acerrimo nemico dei capi più immacolati, in caso di macchie può diventare una bella gatta da pelare. Ci sono vari metodi per affrontare il problema, tra i quali spiccano sicuramente i cosiddetti “rimedi della nonna”.

Spesso, infatti, non si hanno a disposizione gli strumenti e i prodotti più adatti, e bisogna arrangiarsi con quello che c’è. Questi 5 rimedi “casalinghi” sono facilmente applicabili nella maggior parte delle situazioni. Ricorda però: non usare mai acqua bollente, perché potrebbe fissare le macchie in profondità, in modo irrimediabile!

 

Dentifricio, tranne sui capi delicati

Metti una cena tra amici, un momento di relax degustando un vino da meditazione o il pranzo di Natale insieme ai parenti. Basta poco: una svista, un movimento sbagliato, un gesto inatteso e il danno è fatto! In caso di macchie di vino rosso, il dentifricio agisce pretrattandole quando ormai sono asciutte. È necessario spalmare uno strato generoso di dentifricio sulla macchia e lasciare agire per qualche ora. Successivamente, bisogna lavare il capo normalmente. Piccola tip: evita di utilizzare il dentifricio per rimuovere le macchie di vino rosso sui capi più delicati e fai attenzione ai dentifrici sbiancanti!

 

Sale grosso, utile contro le macchie fresche

macchie vino rosso rimedi

 

In cucina hai sicuramente diversi alleati utili a combattere le macchie di vino rosso e bianco. Se le macchie di vino sono fresche, è una buona norma utilizzare del sale grosso che assorbirà rapidamente il vino. Basta tenerlo sul capo macchiato per mezz’ora e poi spazzolare con energia. Se vuoi puoi anche lasciarlo agire un po’ di più e rimuovere il tutto con acqua bollente. Infine, è necessario procedere con il lavaggio.

 

Acqua frizzante, rimedio d’emergenza

Sei fuori a cena e il tuo capo preferito si sporca, degustando un calice di Aglianico o di Merlot? Per un trattamento d’urgenza, ecco l’acqua frizzante che sicuramente non eliminerà completamente la macchia, ma - se prontamente versata - può essere sicuramente d’aiuto. Appena possibile, poi, sarà necessario lavare in lavatrice o a mano.

 

Vino bianco e bicarbonato, validi alleati

Sembra incredibile, ma il vino bianco può essere utile per eliminare le macchie di vino rosso. Versando un po’ di vino bianco sulla macchia e ricoprendo con del bicarbonato di sodio, infatti, il trucco è assicurato. Dopo aver fatto riposare per qualche ora, è necessario togliere con attenzione il bicarbonato in eccesso e lavare normalmente.

 

Latte o succo di limone, rimedi efficaci

Anche il latte è un rimedio piuttosto efficace contro le macchie di vino. Basta asciugare il vino in eccesso con della carta assorbente o un panno e versare poi un po’ di latte direttamente sulla macchia. Nel giro di circa un’ora il capo tornerà come nuovo.

Un ultimo trucchetto infallibile? Se la macchia di vino è secca o vecchia, puoi versarci direttamente sopra del succo di limone, meglio se miscelato con un po' di sapone liquido. Lascia agire per almeno 15 minuti, poi lava normalmente. E se si tratta di tessuti delicati, puoi utilizzare del succo di limone concentrato, et voilà: niente più macchia!

 

E ora che conosci tutte queste tecniche per smacchiare i vestiti dai vini rossi, non resta che berli: scopri la nostra selezione di vini scelti per te dagli esperti di Svinando!

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Dedicata