chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Siamo chiusi per ferie dal 10 al 27 Agosto » Gli ordini effettuati in questo periodo verranno spediti entro mercoledì 30 Agosto p.v.

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Accedi al tuo account

 

Vini dell’Etna: #Intervistando Rosario Licciardello di Tenuta Monte Gorna

Come è nata Tenuta Monte Gorna?

Tenuta Montegorna nasce da una antica proprietà di famiglia già posseduta sin dalla metà dagli anni Cinquanta. Oggi siamo alla terza generazione, e agli inizi del 2002, insieme alla mia famiglia, abbiamo deciso di ristrutturare l’Azienda, reimpiantando nuovi vigneti con vitigni autoctoni dell’Etna.

Che varietà coltivi e che denominazioni ti rappresentano.

Coltiviamo nerello mascalese e nerello cappuccio, vitigni a bacca rossa che danno vita all’Etna rosso DOC, mentre, per quanto riguarda le uve a bacca bianca da cui si ricava l’Etna bianco DOC sono state impiantati il Carricante e il Catarratto, sempre vitigni autoctoni.

Quale messaggio vuoi dare con il tuo vino?

Voglio comunicare la passione che abbiamo per la nostra terra e la grandezza di un territorio unico al mondo come la nostra “Montagna”, cioè il vulcano Etna, da cui i nostri vini prendono tutto ciò che di buono essa ci dà, uno per tutti la tipicità e la mineralità dei suoli vulcanici.

Quali sono i sapori tipici della tua terra che ti piace abbinare di più ai tuoi vini?

Tutti i sapori della cucina mediterranea, dai primi piatti succulenti, ai secondi piatti di carne rossa e di pesce, ai dolci tipici siciliani.

Un tuo bel ricordo enologico.

La nostra prima bottiglia nel 2008, praticamente è stato come se fosse nato il nostro quarto figlio, è stata un’emozione bellissima.

E poi quando per la prima volta siamo stati premiati ad Asti alla Douja D’Or, unico concorso enologico a cui partecipiamo, sono tre anni di seguito che i nostri vini vengono premiati.

Un sogno, un rimpianto e un progetto.

Un sogno, far crescere la nostra azienda vitivinicola e farla conoscere nel mondo. Un rimpianto, non avere valorizzato e trattenuto altri vigneti che oggi non ho più. Un progetto, creare una nuova bottiglia, sempre restando nell’ambito del territorio dell’Etna.

Un messaggio agli amici di Svinando.

Bevete sempre vini buoni e di qualità, possibilmente vini dell’Etna!

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

 

Immagine offerta bottiglia di Etna Bianco DOC Az. Agr. Tenuta Monte Gorna - Svinando
Bottone Scopri

Etna Bianco DOC
2010, Az. Agr. Tenuta Monte Gorna, Sicilia

Tenuta Monte Gorna si trova sull'Etna, a 760 metri di quota, in contrada Carpene, una delle 133 contrade etnee dove si producono i vini DOC, lungo La Strada dei vini dell'Etna. Un luogo di selvaggia bellezza, immerso nel Parco regionale. L'azienda prende il nome da uno dei crateri spenti che circondano l'Etna e che tracciano il profilo del versante sud-est del vulcano.
Continua a leggere

Immagine offerta bottiglia di Etna rosso DOC Tenuta Monte Gorna - Svinando
Bottone Scopri

Etna rosso DOC
2011, Tenuta Monte Gorna, Sicilia

Torniamo alle pendici dell’Etna con una vecchia conoscenza di Svinando: Tenuta Monte Gorna. Dopo l’Etna bianco, è arrivato il momento del rosso: il 2011 si presenta in una veste rosso rubino. Avvicinandolo al naso l’arancia rossa di Sicilia emerge dallo sfondo intensamente fruttato. In bocca il tannino è delicato ma vibrante, per un assaggio pieno, vivo e di buona persistenza.
Continua a leggere