chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Lasciati conquistare da un'esplosione di profumi » Lacrima di Morro d'Alba Conti di Buscareto (-40%)

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Accedi al tuo account

 

Non solo tappi di sughero per le bottiglie di vino

Scopri le valide alternative al classico tappo in sughero

I tappi di sughero sono quelli tradizionalmente considerati più adatti a chiudere le bottiglie di vino. Ogni alternativa, specialmente in Europa, è considerata dai più con una forbice di atteggiamenti che vanno dal sospetto all’aperto disprezzo.Ne esistono di qualità, forma e dimensione diversa, e in effetti i vantaggi legati all’uso dei tappi di sughero sono molteplici: elasticità, durata, inerzia chimica, etc.Tuttavia anche il sughero, come tutto ciò che esiste in natura, non è perfetto. Ad esempio è disponibile in quantità limitata, e la sua produzione richiede il sacrificio di ampie porzioni di foresta, derivando da una pianta. Inoltre può essere il responsabile dello sviluppo di sentori sgradevoli nel vino.In alcuni casi può essere utile optare per soluzioni differenti. Ecco 4 valide alternative comunemente usate al posto dei tappi di sughero:

1 – Tappi a vite

Ampiamente utilizzati in Paesi come l’Australia e la Nuova Zelanda, in Italia sono generalmente associati a vini scadenti o prodotti di altro tipo, come olio e aceto. Si tratta di tappi di forma cilindrica filettata, con la parte interna rivestita in materiale alimentare. In realtà si tratta di tappi molto pratici, relativamente economici e adatti alla conservazione del vino.

2 – Tappi a corona

I classici tappi della birra, o dell’acqua quando confezionata in vetro. Comunemente usati durante il processo di vinificazione per gli spumanti metodo classico (ma poi sostituiti con il caratteristico tappo a fungo in sughero) e per alcuni vini da tavola, sono scelti talvolta anche dai produttori di vino naturale per ragioni etiche legate alla distruzione delle foreste di sughera.

3 – Tappi sintetici

I tappi sintetici sono realizzati in materiale plastico di varia natura, con diverse tecniche che incidono sulla qualità e sul costo finale. Il livello qualitativo è notevolmente aumentato negli ultimi anni, e oggi i tappi sintetici sono un’ottima soluzione in caso di vini da consumare giovani.

4 – Tappi in vetro

I tappi in vetro uniscono a risultati paragonabili a quelli dei tappi a corona o a vite un apprezzabile effetto estetico. Inoltre, come nel caso dei tappi a vite, non c’è bisogno di strumenti per aprire la bottiglia, in quanto sono concepiti per essere rimossi “a mano”.Ad ogni bottiglia… il suo tappo!

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

 

Immagine offerta bottiglia di Chianti Classico Riserva DOCG Az. Agr. Podere l'Aja - Svinando
Bottone Scopri

Chianti Classico Riserva DOCG
2009, Az. Agr. Podere l'Aja, Toscana

Su alcune pergamene ritrovate nella chiesa di Santa Caterina a Lucignano si parla di vinificazione in Chianti già nel 913 d.C. Il termine Chianti però farà la sua comparsa solo verso il 1.400: prima il vino toscano si chiamava vermiglio se rosso e vernaccia se bianco. Radda in Chianti si trova nel cuore di questa zona dove nel 1200 fu fondata la “Lega del Chianti”, che ancora oggi si riconosce dallo stemma del Gallo Nero. Qui oggi si produce il Chianti Classico, che trae la sua eccezionale qualità dal tipico terreno ricco di galestro e dal particolare microclima di questi luoghi. Podere l’Aja, di proprietà della famiglia Contrino dal 1980, si estende ai piedi delle mura medievali di Radda su una superficie di 24 ettari, di cui 12 vitati. La cantina è stata rinnovata nel 2009, e attualmente è strutturata in due parti separate: a fianco dei moderni impianti in acciaio inox ci sono le botti in rovere di Slavonia utilizzate per l’invecchiamento.
Continua a leggere

Immagine offerta bottiglia di Fiano Puglia IGT Gazza Ladra Az. Agr. Santa Lucia - Svinando
Bottone Scopri

Fiano Puglia IGT Gazza Ladra
2012, Az. Agr. Santa Lucia, Puglia

Santa Lucia ci propone il suo Fiano, figlio della terra rossa e arida della Puglia. Bianco solare, trasmette il calore della sua terra nel bicchiere, presentandosi con toni fruttati ed un corpo morbido e avvolgente. Espressione di un territorio che ci sta conquistando, la Gazza Ladra vi ‘ruberá’ momenti fantastici quest’estate!
Continua a leggere

vendita-vino-online-miglior-prezzo
OFFERTE ESCLUSIVE
Selezioniamo vini eccellenti e ti offriamo il miglior rapporto qualità prezzo, con sconti fino al 50%

pagamenti-sicuri-su-svinando
ACQUISTO SICURO
I tuoi pagamenti online sono protetti con crittografia SSL e accettiamo contrassegno e bonifico

servizio-clienti-sempre-disponibile
SERVIZIO CLIENTI 
Siamo sempre a tua disposizione, anche per ordini telefonici. Chiamaci allo 011 19467821

spedizioni-gratuite-sicure
SPEDIZIONI GRATUITE
In tutta Italia con sole 6 bottiglie, anche miste. Assicurazione gratuita su tutti gli ordini