chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Lasciati conquistare da un'esplosione di profumi » Lacrima di Morro d'Alba Conti di Buscareto (-40%)

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Accedi al tuo account

 

10 cose da sapere sul vitigno moscato bianco

 

Cerchi Moscato in offerta?

 » Scopri le nostre proposte 

1) Il moscato bianco è un vitigno a bacca bianca probabilmente originario della Grecia, importato in Italia intorno al II secolo a.C., e poi introdotto dai Romani in Gallia Narbonense.

2) Il suo nome deriva dal latino muscum, muschio, il caratteristico aroma che sprigiona quest’uva.

3) In Italia è al quarto posto per superficie vitata, ed è diffuso principalmente in Piemonte (dove è conosciuto come moscato bianco di Canelli) nelle province di Cuneo, Alessandria e Asti. In misura minore è possibile trovarlo in Oltrepò Pavese, Colli Euganei, Valle d’Aosta, Puglia, Toscana Sardegna e Sicilia.

4) Fuori dall’Italia si può trovare in Francia, Spagna, Germania, Europa dell’Est, Grecia e Sud Africa.

5) E’ conosciuto con una lunghissima lista di sinonimi: muscat à petit grains in Francia, moscato di Canelli, moscadello di Montalcino, moscato d’Asti, moscato di Trani, moscato di Sorso Sennori, weisser muskateller, moscato di Siracusa, solo per citarne alcuni, ma non va confuso con il moscato fior d’arancio, il moscato d’alessandria (o zibibbo) o il moscato giallo.

6) La foglia è media, pentagonale, trilobata o pentalobata; il grappolo è medio, di forma cilindrico-piramidale, alato, da compatto a semi-spargolo; l’acino è medio o medio-grande, di forma sferica o leggermente appiattita, con buccia sottile giallo-verde leggermente pruinosa; il sapore della polpa è dolce e aromatico.

7) Dà i risultati migliori su terreni marnoso-calcarei, poco argillosi e umidi, in climi ventilati e asciutti. La produzione è costante, buon, e resistente alla siccità.

8) Si presta a varie forme di allevamento e potatura, tranne quelle troppe ricche ed espanse.

9) È particolarmente sensibile alla peronospora, all’oidio e al marciume, ma resiste piuttosto bene al freddo.

10) Dal moscato bianco si ottiene un vino di colore giallo paglierino con riflessi dorati. Al naso si presenta con note intense e aromatiche, fruttate e floreali. In bocca è fresco, aromatico, dolce e morbido.

E ora che conosci tutte queste cose del vino Moscato, non resta che assaggiarlo! Scopri la nostra selezione cliccando qui!

vendita-vino-online-miglior-prezzo
OFFERTE ESCLUSIVE
Selezioniamo vini eccellenti e ti offriamo il miglior rapporto qualità prezzo, con sconti fino al 50%

pagamenti-sicuri-su-svinando
ACQUISTO SICURO
I tuoi pagamenti online sono protetti con crittografia SSL e accettiamo contrassegno e bonifico

servizio-clienti-sempre-disponibile
SERVIZIO CLIENTI 
Siamo sempre a tua disposizione, anche per ordini telefonici. Chiamaci allo 011 19467821

spedizioni-gratuite-sicure
SPEDIZIONI GRATUITE
In tutta Italia con sole 6 bottiglie, anche miste. Assicurazione gratuita su tutti gli ordini