chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Incredibile bouquet aromatico premiato ai Decanter World Wine Awards 2017 » Scopri il Perricone di Tenute Orestiadi (-30%)

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Accedi al tuo account

 

Vino Nero d'Avola Salaparuta DOC

paesaggio campagna sicilia vigne

Il vitigno alla base del Salaparuta Nero d'Avola DOC è il nero d'Avola, uno dei vitigni a bacca scura più diffusi e conosciuti della Sicilia. Un tempo coltivato estensivamente, oggi nel vigneto siciliano occupa 14.000 ettari su 107.000 totali. Nonostante sia considerato un vitigno autoctono siciliano, il nero d'Avola è conosciuto anche come “calabrese”, e ciò genera un po' di confusione su quelle che sono le sue origini. Nel XIX secolo i mercanti utilizzavano questo equivoco a loro favore, dal momento che i vini calabresi a quel tempo erano percepiti meglio rispetto a quelli siciliani. Sembra che il nome del nero d'Avola derivi dal termine calaulisi, che trae origine dall'unione di cala, sinonimo di rracina (uva in siciliano), e Aulisi, da Aula (Avola in dialetto), quindi “uva di Avola”.

Caratteristiche organolettiche del vino Nero d'Avola Salaparuta DOC

Il Salaparuta Nero d'Avola DOC è un vino rosso siciliano prodotto in provincia di Trapani, nel territorio del comune di Salaparuta. Si presenta di colore rosso rubino brillante; al naso esprime note tipiche di frutti rossi, in particolare prugna e ciliegia, e sentori a volte speziati. In bocca è di buon corpo, asciutto, caldo ed equilibrato. Si abbina molto ben ad arrosti e carni rosse in generale, primi piatti strutturati, selvaggina e formaggi stagionati.

Zone di produzione del vino Nero d'Avola Salaparuta DOC

È consentita la produzione del Salaparuta Nero d'Avola DOC nell'intero territorio del comune di Salaparuta.

Vitigni consentiti

Nero d'Avola minimo 85%, più altre uve a bacca scura, non aromatiche, adatte alla coltivazione nella provincia di Trapani, in percentuale massima del 15%.

Norme di produzione

- La produzione massima di uva deve essere di 12 t / ha
- Per i nuovi impianti e i reimpianti la densità non può essere inferiore a 4.000 ceppi / ha
- Il titolo alcolometrico volumico naturale minimo deve essere di 13% vol.
- Tutte le operazioni di vinificazione, invecchiamento e imbottigliamento, devono essere effettuate nella zona DOC

 

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

 

Immagine offerta bottiglia di Etna Bianco Monte Gorna - Svinando
Etna Bianco DOC
2010, Az. Agr. Tenuta Monte Gorna, Sicilia

Tenuta Monte Gorna si trova sull'Etna, a 760 metri di quota, in contrada Carpene, una delle 133 contrade etnee dove si producono i vini DOC, lungo La Strada dei vini dell'Etna. Un luogo di selvaggia bellezza, immerso nel Parco regionale. L'azienda prende il nome da uno dei crateri spenti che circondano l'Etna e che tracciano il profilo del versante sud-est del vulcano.
Continua a leggere

Immagine offerta bottiglia di Nero d'Avola Di Giovanna - Svinando
Nero d'Avola Terre Siciliane IGP
2012, Az. Agr. Di Giovanna, Sicilia

I primi giorni di sole e subito la mente vola all'estate, al nostro mar Mediterraneo. Per brindare a questi pensieri assolati ci vuole un vino caldo come il Nero d'Avola, con i suoi toni di frutta cotta ed il suo colore impenetrabile. Quello che ci propongono Gunther e Klaus Di Giovanna sprigiona in bocca un sapore di prugna che riempie l’assaggio, gustoso e lungo.
Continua a leggere