chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Lasciati conquistare da un'esplosione di profumi » Lacrima di Morro d'Alba Conti di Buscareto (-40%)

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Accedi al tuo account

 

Vini Abruzzesi

foto paesaggio paesino arroccato sulle montagne abruzzo

La prevalenza di montagne e colline con la contemporanea presenza di una costa lunga e frastagliata, fa dell’Abruzzo una regione estremamente interessante e varia dal punto di vista pedoclimatico e, di conseguenza, anche da quello enologico. Troviamo infatti climi tipicamente costieri, quindi miti anche in inverno; ma allo stesso tempo, spingendoci nell’entroterra, possiamo incontrare temperature molto fredde, specialmente in inverno, tipiche del clima appenninico e continentale. Dei 35.000 ettari vitati abruzzesi però, oltre il 90% si trova sulle colline pedemontane, mentre il restante 10% rappresenta la viticoltura appenninica di questa regione.

Principali vitigni per la produzione dei vini abruzzesi

Importante è la presenza, in Abruzzo, di vitigni autoctoni o a chiara connotazione locale; tra i bianchi i più coltivati sono sicuramente il trebbiano d’Abruzzo ed il bombino bianco, ma anche il pecorino, il montonico e la passerina. Tra i rossi troviamo il montepulciano ed il sangiovese, che in Abruzzo incontra un adeguato terroir in cui esprimersi. Ma i vini abruzzesi si producono anche con i vitigni internazionali più diffusi quali lo chardonnay, il pinot bianco ed il pinot grigio; oltre che i rossi merlot, cabernet sauvignon e cabernet franc. Dal punto di vista dell’allevamento, in Abruzzo è ancora molto diffuso l’alberello, che genera dei paesaggi agricoli davvero suggestivi; le forme più antiche di coltivazione della vite sono oggi sostituite da sistemi moderni come la controspalliera, il cordone speronato ed il guyot.

Principali zone di produzione dei vini abruzzesi

Oltre alle 8 DOC (le più importanti delle quali sono sicuramente il Montepulciano d’Abruzzo nelle sue varie sottozone, il Cerasuolo d’Abruzzo ed il Trebbiano d’Abruzzo) ed alle 8 IGT, in questa regione è presente un’importante DOCG, nata nel 2003: il Montepulciano d’Abruzzo delle Colline Teramane, prodotto con uve montepulciano (nella quantità minima del 90%) e sangiovese; vino di notevole struttura, nella sua versione Riserva può dar vita a prodotti in grado di sopportare anche lunghissimi affinamenti in bottiglia. È importante sottolineare come sia necessario prestare attenzione quando si parla di Montepulciano: oltre al vitigno autoctono abruzzese ed al vino appena menzionato infatti, in Toscana viene prodotto il Vino Nobile di Montepulciano DOCG; quest’ultimo però è sangiovese in purezza, e nulla ha a che fare con l’unica DOCG abruzzese.

 

Le Selezioni di Svinando Wine Club

Ecco alcune delle offerte che abbiamo riservato ai membri del nostro esclusivo Wine Club.
Registrati per essere sempre aggiornato sulle nostre imperdibili offerte. E ricorda... Bere Bene Conviene!

 

Immagine offerta bottiglia di Brunello Pietroso - Svinando
Brunello di Montalcino DOCG
2008, Az. Agr. Pietroso, Toscana

La famiglia di Gianni Pignattai imbottiglia Brunello di Montalcino dal 1978, con la terza generazione ormai già avviata a raccogliere il testimone. Trent’anni di storia portano a un Brunello 2008 davvero interessante, dove la tradizione, il territorio e la storia di questo borgo sono espressi tramite uno stile che sa rinnovarsi nel tempo.
Continua a leggere

Immagine offerta bottiglia di Chianti Tommaso Cei - Svinando
Chianti Classico Riserva DOCG
2009, Az. Agr. Tommaso Cei, Toscana

Per un giovane vignaiolo le vigne del Chianti Classico rappresentano un impegno, preso con la propria terra e con chi l'ha coltivata in passato. Da questo territorio tutto il mondo si aspetta vini speciali, che facciano tornare alla mente le sensazioni che la campagna chiantigiana sa dare.
Continua a leggere

vendita-vino-online-miglior-prezzo
OFFERTE ESCLUSIVE
Selezioniamo vini eccellenti e ti offriamo il miglior rapporto qualità prezzo, con sconti fino al 50%

pagamenti-sicuri-su-svinando
ACQUISTO SICURO
I tuoi pagamenti online sono protetti con crittografia SSL e accettiamo contrassegno e bonifico

servizio-clienti-sempre-disponibile
SERVIZIO CLIENTI 
Siamo sempre a tua disposizione, anche per ordini telefonici. Chiamaci allo 011 19467821

spedizioni-gratuite-sicure
SPEDIZIONI GRATUITE
In tutta Italia con sole 6 bottiglie, anche miste. Assicurazione gratuita su tutti gli ordini