chiama-lo-01119467821-per-ordini-telefonici
Su Svinando puoi pagare anche in contrassegno e bonifico. Senza costi aggiuntivi.

spedizione-gratuita-con-6-bottiglie

Abbiamo rilevato che stai navigando con una versione obsoleta di Internet Explorer. Potresti avere dei problemi nell'uso del nostro sito. Usa Google Chrome

Per ordini telefonici e info ›› 011 19467821

Spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Incredibile bouquet aromatico premiato ai Decanter World Wine Awards 2017 » Scopri il Perricone di Tenute Orestiadi (-30%)

Accedi al tuo account

 

 Sei già registrato? Accedi qui Con Svinando bevi solo vini di qualità e hai spedizioni gratuite con 6 bottiglie

Entra anche tu nel Wine Club. Accedi alle offerte riservate!

Offerte esclusive con sconti fino al 50% e ogni giorno un nuovo vino

  • f   | Connect
 

Confezione mista di Montefalco Rosso DOC e Ribolla Gialla Venezia Giulia IGP

(una confezione mista contiene 3 bottiglie per tipo)

Confezione mista di Montefalco Rosso DOC e Ribolla Gialla Venezia Giulia IGP  di

spedizioni gratuite con l'acquisto di 1 confezione

Montefalco Rosso DOC

Perticaia, 2012
Umbria - Montefalco (PG)
90
Voto Svinando

Ribolla Gialla Venezia Giulia IGP

Dario Coos, 2014
Friuli-Venezia Giulia - Nimis (UD)
88
Voto Svinando

Montefalco Rosso DOC

Perticaia, 2012

Mora, lampone, poi una suadente sfumatura agrumata. In bocca è un velluto, nonostante l’ottima struttura e i muscoli di sangiovese e sagrantino. Scopri il territorio di Montefalco con questa piccola perla firmata da un’azienda che in pochi anni è diventata punto di riferimento della zona. 88 punti Gilbert e Gaillard!

Nel Montefalco Rosso 2012 il vitigno a bacca scura più importante del Centro Italia, il sangiovese, viene arricchito da un tocco di sagrantino, re del territorio di Montefalco, e da una spruzzata di colorino. Poi 18 mesi di affinamento, solo in acciaio e bottiglia. Ne risulta un rosso fresco, fruttato, appena appena tannico, perfetto a tutto pasto. Ottimo oggi, non teme però qualche anno di invecchiamento. Il vino giusto per avvicinarsi all’Umbria enologica e allo stile Perticaia. Nell’antico linguaggio contadino umbro La Perticaia era l’aratro. Guido Guardigli ha deciso di chiamare così l’azienda per sottolineare il legame indissolubile con la terra, il profondo radicamento al territorio. E come spiega Guido l’obiettivo di Perticaia è quello di “produrre vini con uve di produzione propria, con vitigni del posto, cioè vitigni che l’ambiente ha selezionato e plasmato per trasmettere a noi tutti l’originalità, la personalità di questo luogo: l’Umbria.” Quindici ettari di vigneto, coltivati per più di metà a sagrantino, e per il resto a sangiovese, colorino, trebbiano spoletino e grechetto. I vigneti si trovano su terreni collinari in posizione ideale, esposti a sud-sudovest, intorno ai 350 metri di altitudine. Le due “P” incrociate del logo identificano il “Progetto Perticaia”, e anche la filosofia che vi sta alla base: “Pensa Positivo”. Una filosofia vincente, almeno a giudicare dagli importanti riconoscimenti nazionali e internazionali collezionati da Perticaia nel corso degli anni.

Ribolla Gialla Venezia Giulia IGP

Dario Coos, 2014

Per chi ama i bianchi freschi, delicati e di pronta beva, ecco la Ribolla Gialla di Dario Coos. Il naso piacevolmente fruttato si esprime su toni di mela gialla e pera matura, con una sfumatura minerale che torna anche all’assaggio, asciutto e secco nel finale.

Nella zona dei Colli Orientali del Friuli, intorno a Ramandolo, le colline sembrano quasi montagne. I vigneti si arrampicano su ripidi pendii, e non è facile coltivarli. Nonostante ciò qui si fa vino da secoli, come ci dimostrano i Coos, vignaioli da cinque generazioni. D’altra parte l’escursione termica tra giorno e notte, le marne del terreno, l’altitudine elevata e le precipitazioni frequenti garantiscono da sempre condizioni ottimali per la produzione di vino di qualità. Qui la ribolla gialla, antico vitigno friulano, è di casa. Nei dieci ettari di vigneto si coltivano solo varietà autoctone: a bacca bianca, oltre alla ribolla, verduzzo friulano, friulano e malvasia. A bacca scura pignolo, refosco dal peduncolo rosso e schioppettino. Unica eccezione lo chardonnay per la produzione del blanc de blancs. L’azienda, che produce circa 50.000 bottiglie all’anno, è oggi gestita da Giovanni Cristofoletto insieme ad alcuni amici (adesso anche soci), ma a occuparsi in prima persona della produzione è ancora Dario Coos. Una bella realtà che ha saputo affermarsi grazie a vini tipici, precisi e riconoscibili, prodotti secondo una filosofia tesa a “dare senso alla tradizione e alle tecniche di un tempo, sperimentando nuovi percorsi e antichi materiali”.

Montefalco Rosso DOC

TipologiaRosso fermo secco DOC
ProvenienzaUmbria
UveSangiovese 70%; Sagrantino 15%; Colorino 15%
SensazioniColore rosso rubino intenso; naso fruttato con note di mora, lampone e ricordi di agrumi; bocca di buona struttura, rotonda, giustamente tannica

Ribolla Gialla Venezia Giulia IGP

TipologiaBianco fermo secco IGP
ProvenienzaFriuli-Venezia Giulia
UveRibolla gialla 100%
SensazioniColore giallo paglierino chiaro; naso di mela gialla e pera matura, leggermente minerale; bocca asciutta, finale secco e minerale

I Riconoscimenti

Gilbert & Gaillard88/100 punti



* Lo sconto è calcolato rispetto al prezzo al pubblico così come indicato dal Produttore ovvero come risultante da rilevazioni di mercato.