Svinando
LOGIN | REGISTRATI

Attilio Ghisolfi Extra Brut Metodo Classico Millesimato 2013

Attilio Ghisolfi
Annata: 2013
Provenienza: Piemonte, Monforte d'Alba (CN)
27
€ 21,00 € 14,30 -32%
Formato 0.75 l. (€ 19,07/lt.)
cod. S4491

Super secco e complesso

Cosa: Da Nebbiolo di Langa a dar man forte al Pinot Nero
Perché: Perché è una bollicina che sorprende
Perfetto con: Piatti a base di pesce od ostriche

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

Attilio Ghisolfi Extra Brut Metodo Classico Millesimato 2013

Attilio Ghisolfi
Annata: 2013
Provenienza: Piemonte, Monforte d'Alba (CN)
€ 21,00 € 14,30 -32%
Formato 0.75 l. (€ 19,07/lt.)
cod. S4491

Super secco e complesso

Cosa: Da Nebbiolo di Langa a dar man forte al Pinot Nero
Perché: Perché è una bollicina che sorprende
Perfetto con: Piatti a base di pesce od ostriche

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

Attilio Ghisolfi Extra Brut Metodo Classico Millesimato 2013 - Attilio Ghisolfi

Attilio Ghisolfi, Spumante Metodo Classico, Extra Brut. Per una volta la bella cantina di Monforte d’Alba non lavora le uve Nebbiolo provenienti dai propri vigneti storici solo per produrre ottimi vini rossi. In questo caso, infatti, il Nebbiolo c’è sempre, ma solo in una percentuale del 40%. Il restante 60, invece, è rappresentato da uve di Pinot Nero, sempre provenienti dai vigneti aziendali in Monforte d’Alba. Le uve vengono vinificate in bianco, con una pressatura soffice e selezionando solo la prima frazione di sgrondato ancora perfettamente limpida. Terminata la fermentazione alcolica, il 20% viene affinato in tonneaux da 500 litri mentre la restante parte viene passata in vasche di acciaio. Dopo 6 mesi, si esegue l’assemblaggio e il vino base viene imbottigliato per la delicata fase di rifermentazione in bottiglia. La peculiarita? di questo vino e? che per tutta la fase di vinificazione non vengono aggiunti solfiti. Dopo circa 54 mesi di affinamento sui lieviti si procede con il remuage manuale, la sboccatura e l’aggiunta della liqueur d’expedition con circa 3 grammi di zucchero per litro. Vino super secco e complesso, è una bollicina facile da mettere a suo agio sulla tavola. Perfetto come aperitivo, è il vino da stappare, per una volta in casa Ghisolfi, non accanto alla carne e agli arrosti ma a piatti a base di pesce od ostriche.

Da 4 generazioni vignaioli per passione. Sul sito di Attilio Ghisolfi si viene accolti da questo benvenuto. Un punto d’onore per il bravo vignaiolo di Monforte d’Alba che giustamente viene messo in bella evidenza fin da subito. Come in ogni storia di aziende di lunga tradizione famigliare, anche per la famiglia Ghisolfi c’è un momento fondamentale. Un punto di svolta. In questo caso si tratta del 1988. Fino ad allora, infatti, l’azienda era sempre stata “a economia mista”, basata cioè sulla produzione di frutta e uva da vino, dove quello in bottiglia rappresentava solo una parte marginale. Con l’ingresso in azienda di Gianmarco, però, cambia tutto. Nasce la prima storica etichetta, l’Attilio Ghisolfi, e gradualmente tutti i vini prodotti incominciano a essere commercializzati in bottiglia. Parallelamente i terreni coltivati a frutteto vengono convertiti a vigneto e vengono acquisiti nuovi terreni particolarmente vocati per la coltivazione del Nebbiolo. Gli obiettivi sono ambiziosi e in azienda tutti lavorano per raggiungerli. E gli obiettivi non sono ancora finiti. Nuove sfide, nuove etichette e nuovi vini verranno certamente proposti anche nei prossimi anni.

Scheda Tecnica

Le caratteristiche
  • TipologiaSpumante Extra Brut
  • Provenienza Piemonte
  • Uve Pinot Nero e Nebbiolo
  • Sensazioni Note di crosta di pane, di fiori di campo e frutta secca. Gusto: all'inizio tagliente e di infinita freschezza, diventa poi pieno e ricco con una sensazione di cremosità data dalla spuma fine, che pulisce la bocca e conferisce una buona persistenza aromatica. Ideale per aperitivi, stuzzichini, piatti a base di pesce, crostacei e ostriche.
  • Vinificazione Le uve a bacca nera vengono vinificate in bianco con una pressatura soffice e selezionando la prima frazione di sgrondato che non presenta colorazione. Terminata la fermentazione, il 20% viene affinato per 6 mesi in tonneaux da 500 Litri. Segue poi l’assemblaggio e l’imbottigliamento per la rifermentazione in bottiglia. La peculiarità di questo vino è che per tutta la fase di vinificazione non vengono aggiunti solfiti. Dopo una permanenza su lieviti per 54 mesi si procede con il remuage manuale, la sboccatura e l’aggiunta della “liqueur” (3 gr/litro di zucchero).
  • Gradazione Alcolica 12.5% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Refrigerare al massimo 24h prima. Aprire e servire al momento
  • Temperatura di servizio 10 gradi
  • BicchiereFlute / Franciacorta
  • Quando berlo entro 15 anni
  • Abbinamento Aperitivo, Menu di pesce
La Vigna
  • Terreno Marnoso, bianco tufaceo
  • Esposizione e altitudine Nord Ovest
  • Metodo di allevamento Guyot
  • Densità d'impianto 5400
Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare Attilio Ghisolfi Extra Brut Metodo Classico Millesimato 2013 di Attilio Ghisolfi, su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Spumante Extra Brut con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a Attilio Ghisolfi Extra Brut Metodo Classico Millesimato 2013 di Attilio Ghisolfi potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita