Italia Ordini telefonici: 0173 550 550 (lun/ven 8-21 sab 8-18).
Svinando
| Registrati

"Villa Antinori" Bianco Toscana IGT 2021

Antinori Tenuta Tignanello
Annata: 2021
Provenienza: Toscana, San Casciano Val di Pesa (FI)
59
€ 9,00 € 7,50 -17%
Formato 0.75 l. (€ 10,00/lt.)
cod. S4499

Un bianco storico

Cosa: Uve di Trebbiano e Chardonnay
Perché: Per il suo finale vibrante e minerale
Perfetto con: Grigliata, frittura o pesce in umido

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

"Villa Antinori" Bianco Toscana IGT 2021

Antinori Tenuta Tignanello
Annata: 2021
Provenienza: Toscana, San Casciano Val di Pesa (FI)
€ 9,00 € 7,50 -17%
Formato 0.75 l. (€ 10,00/lt.)
cod. S4499

Un bianco storico

Cosa: Uve di Trebbiano e Chardonnay
Perché: Per il suo finale vibrante e minerale
Perfetto con: Grigliata, frittura o pesce in umido

Commercializzato da: Pro.di.ve. S.r.l. via C. Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia

"Villa Antinori" Bianco Toscana IGT 2021 - Antinori Tenuta Tignanello

Un bianco storico, introdotto nel 1931 dal Marchese Niccolò Antinori, capace di rappresentare il territorio toscano attraverso l’unione di uve tradizionali e non. Per questo Villa Antinori è prima di tutto un’idea, un modo di concepire la produzione vinicola: tra sperimentazione ed evoluzione da una parte, e valore storico dall’altra. Una curiosità. Quando il vino nacque, la sua produzione richiedeva solo l’uso di uve Trebbiano. L’aggiunta dello Chardonnay nel taglio risale agli anni ‘80, per conferire al vino ulteriore struttura. Vinificazione super accurata, Villa Antinori Bianco si presenta nel bicchiere di un magnifico colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso è subito intenso, con aromi delicati di frutta fresca, come la pera, la pesca e la mela verde. Il tutto ben integrato con delicate sensazioni di fiori d’arancio. In bocca e? morbido e dotato di una buona freschezza e un finale vibrante e minerale. Bianco da aperitivo elegante, si sposa bene con tutti i piatti a base di pesce. Una grigliata, una frittura, un pesce in umido… Il limite è solo la nostra fantasia.

Si può dire che la famiglia Antinori rappresenti il vino italiano nel mondo praticamente da quando esiste. E non sarebbe neppure tanto un’esagerazione dato che gli Antinori si dedicano alla vigna e alla cantina da più di seicento anni. Da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell'Arte Fiorentina dei Vinattieri. Da allora ben 26 generazioni della famiglia si sono succedute alla guida del gruppo che oggi è uno dei più conosciuti e apprezzati a livello planetario. A capo della società è oggi il Marchese Piero Antinori, con il supporto delle tre figlie Albiera, Allegra e Alessia, tutte coinvolte in prima persona nelle attività aziendali. Alle storiche tenute toscane e umbre della famiglia, se ne sono aggiunte, con il tempo, diverse altre. Ovunque lo scopo della famiglia Antinori è quello di valorizzare al massimo il peculiare terroir, per produrre vini affascinanti e in qualche modo memorabili. Tra i “capolavori” firmati da Antinori non si possono dimenticare i grandi Supertuscan di famiglia, Solaia e Tignanello, bottiglie mitiche che gli appassionati di tutto il mondo aspettano con ansia, annata dopo annata. O i Chianti Classico che rappresentano un punto di riferimento qualitativo per tutti gli appassionati.

Scheda Tecnica

Le caratteristiche
  • TipologiaBianco Fermo Secco IGT
  • Provenienza Toscana
  • Uve Pinot Grigio, Pinot Bianco, Trebbiano Toscano, Riesling Renano
  • Sensazioni Villa Antinori bianco si presenta di un colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso è fine ed elegante, fruttato e floreale, con note di banana, pera, ananas e fiori d’arancio. Al palato è saporito, con un finale fresco e minerale.
  • Vinificazione L’uva raccolta è stata diraspata e pressata delicatamente. Il mosto è stato raffreddato a una temperatura di 10 °C per favorirne il naturale illimpidimento; dopo 48 ore è stato trasferito in serbatoi di acciaio inox dove ha avuto luogo la fermentazione alcolica una temperatura non superiore a 18 °C; il vino è stato conservato in acciaio a una temperatura di 10 °C e la lavorazione in piccoli lotti appena prima dell’imbottigliamento ha permesso al Villa Antinori di mantenere la caratteristica freschezza e tipicità aromatica. L’imbottigliamento è avvenuto a partire da metà gennaio 2021.
  • Gradazione Alcolica 12% vol
  • Allergeni Contiene solfiti
Consigli di Degustazione
  • Suggerimenti Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia in piedi. Refrigerare al massimo 24h prima dell'apertura. Aprire 5 minuti prima del servizio
  • Temperatura di servizio 12 gradi
  • BicchiereTulipano ampio
  • Quando berlo entro 1 anno
  • Abbinamento Aperitivo, Menu di pesce
La Vigna
  • Terreno argilloso
  • Esposizione e altitudine Sud Ovest
  • Metodo di allevamento guyot
  • Densità d'impianto 3000
Scommettiamo che ti piaceranno anche

Se vuoi acquistare "Villa Antinori" Bianco Toscana IGT 2021 di Antinori Tenuta Tignanello , su Svinando trovi il miglior rapporto qualità prezzo per i tuoi acquisti online di vino Bianco Fermo Secco IGT con pagamenti sicuri. Svinando ha oltre 50.000 clienti soddisfatti. Oltre a "Villa Antinori" Bianco Toscana IGT 2021 di Antinori Tenuta Tignanello potrebbero interessarti anche altri nostri vini in pronta consegna

SPEDIZIONE RAPIDA
Reso Gratuito
Soddisfatti o Rimborsati
Monitoraggio della spedizione
Assistenza Gratuita